Specials

No Special products

Accessori bagno 

“Praticità” è sicuramente la parola d’ordine per gli accessori del bagno. Noi però abbiamo aggiunto “raffinatezza” e “design” alle nostre collezioni. In questa sezione potrai trovare gli accessori dai materiali più comuni a quelli più preziosi, da quelli più classici a quelli più trend.
Qualsiasi linea tu scelga sarà comunque all’insegna della funzionalità!

  • Appendiabiti
    Appendiabiti

    Gli appendiabiti sono oggetti strategici! Devono essere soprattutto funzionali per tenere in ordine asciugamani e accappatoi, se poi sono anche esteticamente belli tutto di guadagnato! Posizionali vicino alla doccia o allo scaldasalviette, avrai sempre a portata di mano ciò che ti serve!

  • Porta sapone | Dispenser
    Porta sapone | Dispenser

    Il porta saponetta e il dispenser per il sapone liquido sono accessori per il bagno che riescono a unire la praticità e la bellezza estetica. Possono avere linee geometriche oppure morbide, in vetro o in plexiglass dai toni del bianco al trasparente oppure coloratissimi, cromati, minimal o più ricercati e stravaganti. I dosatori sono pratici da ricaricare e permettono di variare il prodotto ogni volta che vogliamo, hanno un beccuccio che regola la quantità di prodotto in modo da evitare gli sprechi. La varietà di forme, colori e materiali si ritrova anche nei piattini porta sapone che hanno la particolarità di contenere e isolare la saponetta mantenendo pulita l'area del lavandino evitando così spiacevoli residui di schiuma. Per quanto riguarda l’igiene è da preferire il dosatore perchè il prodotto è sempre all’interno del contenitore e non viene a contatto con la pelle delle persone come invece avviene per la saponetta. Questi due utilissimi oggetti possono essere da appoggio oppure da parete o ancor meglio inseriti nel porta salviette.

  • Porta salviette
    Porta salviette

    Tra i supporti a muro o a pavimento che servono per tenere in ordine il bagno c’è il porta asciugamani, indispensabile per appendere o appoggiare la biancheria (teli, asciugamani, accappatoi) onde evitare i ristagni d’acqua, i cattivi odori e il formarsi di batteri. Non importa se il vostro bagno è grande o piccolo: il posto per gli asciugamani non sarà mai abbastanza e con quest’oggetto, posto in maniera strategica, tutto sarà più in ordine. Il porta asciugamano è disponibile in vari modelli e materiali. La versione più diffusa è quella a parete che fa risparmiare spazio prezioso (fissato con tasselli o incollato). Poi c’è la versione a terra, la cosiddetta piantana, che può avere anche integrato il portasapone e dove si possono mettere più asciugamani contemporaneamente. Ci sono poi le “scalette” che oltre essere elementi di arredamento, sono molto funzionali e pratiche. Molto belli sono anche gli scalda salviette composti di una parte centrale riscaldante, da barre per inserire le spugne e alcuni modelli sono dotati anche di un contenitore e una spina per ricaricare il cellulare. Infine ci sono i classici appendini da fissare al muro con i tasselli, oppure con le ventose, o sono dotati di adesivi, questi ultimi però sono meno resistenti ma evitano di forare le pareti. I posti ideali per posizionare i porta asciugamani sono vicino al lavandino, al box doccia e alla vasca. I materiali che vengono più comunemente usati per la realizzazione di questi oggetti sono principalmente l’acciaio inox, l’alluminio, la plastica, il plexiglass, il legno o il bambù. Sono disponibili in varie misure per soddisfare ogni esigenza.

  • Scopini
    Scopini

    Lo scopino fa parte degli oggetti igienici che servono per la pulizia nella stanza da bagno. Lo scopino in particolare è un utensile atto alla pulizia dei residui rimasti nel water. Esso è costituito da una parte rigida solitamente di forma lineare che è l’impugnatura e da un’altra parte costituita da un ciuffo di fili semirigidi molto simili a quelli di una scopa. Il materiale di cui e costituito lo scopino è normalmente in plastica, ma in commercio vi è la possibilità di trovarli anche in altri materiali, come ad esempio in metallo in plexiglass o in legno. Normalmente lo scopino è venduto con il suo porta scopino, ossia un piccolo vaso ove è riposto l'oggetto quando non è usato. In alcune circostanze il vaso dello scopino è riempito con una sostanza liquida igienizzante in modo da evitare la formazione di batteri.
    Anche un semplice scopino per il bagno può trasformarsi in un oggetto ricercato di design che abbinato agli altri accessori dà un tocco in più alla toilette. Gli scopini con i loro contenitori possono essere a pavimento o a parete, quelli a muro sono solitamente dotati di un kit di montaggio molto semplici da installare, funzionali e salva spazio.

  • Porta Phon | Piastra
    Porta Phon | Piastra

    Ecco un altro utilissimo oggetto che vi aiuterà a tenere in ordine il vostro bagno: il porta phon e piastra! Se i vostri armadietti o i cassettoni del mobile da bagno traboccano di cose e non sapete dove mettere il phon e la piastra quest’oggetto fa per voi. In commercio ci sono alcuni modelli molto funzionali, quelli che noi consigliamo sono fissati alla parete con i tasselli, esistono anche con le ventose e gli adesivi, ma il peso del phon o della piastra solitamente fa cadere l’oggetto per terra (la gravità non si ferma mai!!!). Sono disponibili in vari materiali e colori così da poterli abbinare perfettamente al vostro bagno. Ci sono sia il porta phon singolo oppure con un supporto aggiunto che può tenere in ordine anche la piastra, tutto in uno!!!

  • Porta Fazzoletti
    Porta Fazzoletti

    Il porta fazzoletti o porta salviette è un valido e pratico oggetto da tenere in casa, soprattutto in bagno dove i fazzolettini sono sempre utili per l’igiene personale. Come molti altri articoli che si trovano nella nostra stanza da bagno anche il porta salviette può essere di tante forme, materiali e colori per potersi abbinare al meglio al nostro arredamento. Sicuramente i più usati e i più pratici sono quelli rettangolari o quadrati, con l’apertura sulla parte superiore. Possono essere da appoggio, oppure da parete, diciamo che quelli da appoggio sono i più funzionali in quanto possono essere spostati anche nelle altre stanze senza alcun problema.

  • Portabiancheria
    Portabiancheria

    I contenitori per la biancheria sono assolutamente necessari per il vostro bagno, se poi sono anche dei comodi sgabelli lo spazio occupato avrà una doppia utilità. Qui puoi trovare tante soluzioni più pratiche e utili!

  • Scalette
    Scalette
  • Tende e accessori doccia
    Tende e accessori doccia

    Splendide tende doccia per ogni gusto ed esigenza e annessi accessori doccia.

  • Tappeti e pedane
    Tappeti e pedane

    I tappeti rappresentano da sempre l’elemento di arredo per eccellenza Essi donano alle stanze un tocco di eleganza e creatività, calore e accoglienza; nel bagno poi, uniscono bellezza e utilità. Il tappeto di spugna è perfetto per dare colore e arredare, mentre il tappeto in pvc, con le ventose, posizionato sopra il piatto doccia e all'interno della vasca garantisce la massima sicurezza.

  • Accessori doccia
    Accessori doccia

    Accessori per la doccia

  • Mensole
    Mensole

    Arricchire l'arredamento con qualche mensola è un’ottima alternativa ai mobiletti! Puoi affiancare, sovrapporre o combinare diverse tipologie e colori, l’importante è che esse confermino l'eleganza e la semplicità del tuo bagno e ti aiutino a tenere in ordine i prodotti che ti servono!

  • Sgabelli
    Sgabelli

    Gli sgabelli sono indispensabili nel bagno o nella lavanderia, soprattutto negli ambienti più piccoli. Si prestano a moltissimi usi, come appoggio per gli asciugamani oppure per i vestiti da indossare dopo la doccia o semplicemente per stare seduti e curare il proprio corpo. Un piccolo oggetto ma essenziale per la tua stanza da bagno!

  • Porta Spazzolini
    Porta Spazzolini

    Un semplice bicchiere, ecco come si presenta solitamente il porta spazzolini, oggetto sempre presente per completare il set da bagno ma soprattutto utilissimo per tenere in ordine il dentifricio e gli spazzolini di tutta la famiglia. Solitamente il materiale più usato è la plastica poiché il porta spazzolino viene messo sopra al lavabo e quindi con la possibilità che possa cadere. Però in commercio si trova in diversi materiali e colori, solitamente abbinati al porta sapone, alle mensole, al porta rotolo e al porta asciugamani. Come tanti altri oggetti che servono nella toilette anche il porta spazzolino può essere da appoggio oppure fissato al muro con i tasselli o meglio ancora incollato per non rovinare il rivestimento di piastrelle. Lo stile sta a voi sceglierlo… dalle forme minimal, allo stile ricercato e raffinato, dai colori neutri a quelli più intensi a quelli pastello. Date un tocco di personalità e di colore al vostro bagno… ma soprattutto abbinate i colori degli accessori a quelli delle spugne, il colore delle piastrelle al colore delle pareti!!!

  • Cestini
    Cestini
  • Porta Rotolo
    Porta Rotolo

    La carta igienica è ormai di uso comune e non può assolutamente mancare nel nostro bagno ma non è sempre stato così!

    Sembra sia stata inventata dai Cinesi per la famiglia dell’Imperatore ma la data è incerta, consisteva in finissimi fogli di carta ciascuno della misura di due piedi per tre. Nel resto del mondo, si usavano vari materiali a volte anche molto insoliti… i contadini del medioevo facevano delle piccole palle con il fieno, le ciurme delle navi tagliavano le cime e le bagnavano con l’acqua di mare, nell’antica Roma i nobili usavano della lana imbevuta di acqua di rose, i Vichinghi usavano la lana delle pecore, gli Eschimesi la neve con il fango, nell’800 invece venivano usate le pagine dei vecchi giornali e così via... Poi nel 1857, Joseph Gayetty, un piccolo imprenditore del New Jersey brevettò e produsse la prima carta igienica, chiamata “carta terapeutica”, ogni foglio era intriso di aloe ma purtroppo il prodotto non ebbe successo. In seguito nel 1879 l’inglese Walter Alcock, ebbe l’idea di produrre la prima carta igienica in rotoli. Il brevetto fu acquistato nel 1896 da Irvin, Clarence e Arthur Scott (la futura Scottex!!!) i quali dovettero scontrarsi a lungo con la ritrosia dei consumatori di massa che consideravano il prodotto un vizio per miliardari ma soprattutto perché trovavano sconveniente l’acquisto di tale prodotto. Solo dopo il 1930 la carta igienica venne accolta dal mercato americano mentre in Europa si diffuse dopo il 1950. Gli italiani aderirono a questa piccola rivoluzione di civiltà nel boom economico, ovvero nella seconda metà del XX secolo.

    All’inizio si presentava come fogli di carta quadrati o rettangolari, poi nel 1891 fu brevettato il rotolo di cartone con avvolta la carta, in seguito pretagliata in tanti quadrati così da ridurre lo spreco e facilitare lo strappo. In seguito furono prodotte le carte a più veli, bianche, colorate e profumate.

    Ecco che da quando è stato brevettato il rotolo, entra in gioco il portarotolo, assolutamente indispensabile per sorreggere il rotolo (scusate il gioco di parole!!!).

    In commercio possiamo trovare quest’oggetto in metallo, in legno, in plastica, in plexiglass, in tantissime forme e colori diversi. E’ costituito da un cilindro rotante o un rocchetto sul quale si infila il rotolo, può avere una copertura o semplicemente un’asta, può essere da muro o integrato nella piantana.

    •••• Una piccola curiosità… Lo sapevate che il galateo prevede che la carta igienica posta nel portarotolo abbia un orientamento preciso?

    Considerando un portarotolo il cui asse orizzontale sia parallelo al muro, la carta può pendere da sopra e davanti al rotolo (posizione over), oppure sotto e dietro ad esso (posizione under).

    L’esatto orientamento è OVER!!!

    Non ci crederete ma all'estero il dibattito sul modo corretto di porre la carta igienica nel portarotolo ha generando studi sociologici e dibattiti di costume.

    Quindi attenzione a come infilate il rotolo della carta igienica nel vostro portarotolo!!!

    Vi aspetto la prossima settimana per un’altra storia sugli oggetti di uso comune della vostra stanza da bagno!

  • Specchi
    Specchi

No products

To be determined Shipping
€ 0,00 Totale

Procedi con l'ordine